Exworks | Workshop Max for Live
3020
post-template-default,single,single-post,postid-3020,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Workshop Max for Live

2 aprile 2017

Introduzione a Max e Max for Live con LSKA
Tools for sound, graphics, and interactivity
dalle 14:00 – 18:00
costo partecipazione 10€
per info e iscrizioni ruaunderground@gmail.com

Nel laboratorio esploreremo l’ambiente di programmazione multimediale Max (https://cycling74.com/) e scopriremo come integrarlo con Ableton Live (https://ableton.com/) attraverso Max for Live.

Max è un software che permette di progettare sistemi complessi, nei quali collegare e fare interagire segnali differenti (MIDI, audio, video, OSC…), creare strumenti e applicazioni per la musica dal vivo, installazioni interattive, spettacoli, dj set…

Max for Live è l’integrazione di Max all’interno della celebre DAW Ableton Live, e permette di creare effetti e strumenti per espanderne le potenzialità, personalizzarne l’interfaccia, sincronizzare audio e video, il tutto con l’espandibilità e la modularità tipiche di Max.

Il laboratorio è indirizzato a chi vuole iniziare a scoprire Max e Max for Live e coprirà una carrellata degli oggetti e strumenti a disposizione (Max, MSP, Jitter, Gen), fornendo strumenti e tecniche per comprenderne la filosofia di fondo e le caratteristiche del linguaggio usato al loro interno.
Analizzeremo poi il funzionamento di alcuni strumenti realizzati con Max for Live e proveremo a sviluppare un semplice progetto.

Il laboratorio sarà il più possibile pratico, quindi è preferibile partecipare con il proprio computer sul quale siano già installate e attivate le versioni demo di Max

[Download Max and use it free for 30 days. | Cycling ’74](https://cycling74.com/downloads/)
e Ableton Live Suite [Try Ableton Live 9 for free – 30-day Trial download | Ableton](https://www.ableton.com/en/trial/)

LSKA è musicista, compositore, tecnico del suono, sound designer, videoartista.
Laureato in Sociologia presso l’Università degli Studi di Padova e diplomato “Tecnico di musica interattiva per le arti digitali” presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo (CN).
Partendo dallo studio dell’improvvisazione musicale e unendolo alla passione per l’informatica, nasce il suo interesse per la sperimentazione sonora basata sui sistemi interattivi per la creazione di musica elettronica e di performance audiovisive. Si concentra soprattutto sull’interazione tra musica e immagine, tra computer-strumento e utente e sulle relazioni che nascono durante l’improvvisazione tra musicista e performer.
Come musicista si esibisce dal vivo da solo e in varie formazioni (LSKA, Idraulici del Suono) con concerti in Italia e in Europa.
Realizza Installazioni interattive e Allestimenti audiovisivi per esposizioni artistiche, festival musicali e performance. Scrive e compone musica per il Teatro, la Danza e il Video, collaborando con realtà affermate della scena italiana: Vicenza Jazz, Centro Sperimentale di Cinematografia, Tam Teatromusica, Compagnia Ariella Vidach – AiEP, Ullallà Teatro e giovani danzAutori e danzAutrici indipendenti come Camilla Monga, Giorgia Nardin, Marco d’Agostin.