Exworks | Tempo è lavoro
226
post-template-default,single,single-post,postid-226,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Tempo è lavoro

Dal 22 aprile al 7 maggio 2016

Exworks presenterà Venerdì 22 Aprile alle ore 19.00  la mostra fotografica ‘Tempo è lavoro’, a cura di Steve Bisson. Gli scatti dei fotografi Gianpaolo Arena, Daniele Cinciripini, Fulvio Orsenigo e David Wilson indagano i mutamenti dei luoghi e delle dinamiche del lavoro e del paesaggio industriale veneto degli ultimi decenni.

La mostra resterà aperta da Venerdì 22 Aprile a Sabato 7 Maggio (dal martedì al sabato, 10.00-12.30 e 15.30-19.30).

‘Tempo è lavoro’ è un esposizione organizzata da Exworks nell’ambito del Working Title Film Festival, un festival del cinema che parla dei temi contemporanei del lavoro. La rassegna si terrà a Vicenza tra il 27 Aprile e il 1 Maggio e avrà luogo anche al Cinema Primavera, dove verranno proiettati i film, e al Polo giovani B55, sede di alcuni momenti di dibattito sul lavoro freelance e sulle professioni creative. Ideato e diretto da Marina Resta, filmmaker, e Giulio Todescan, giornalista, il festival è promosso dall’associazione Lies, laboratorio dell’inchiesta economica e sociale, dal Cinema Primavera e da Exworks.

Exworks ospiterà inoltre due eventi collaterali della mostra e del festival.

Sabato 23 aprile, dalle 18.00 alle 20.00, Gaia Giappichelli, avvocato e PhD Università Cà Foscari e Paris X, esperta di normative del lavoro, e Davide Cadore, Presidente NextPolis, condurranno il dibattito “Spazio-tempo-lavoro: un mondo di relazioni che cambiano”. Le relazioni spaziali e temporali che hanno regolato il lavoro sono definitivamente saltate e gli orizzonti in questo turbine di cambiamenti appaiono incerti. Durante il talk, si cercheranno di comprendere tali mutamenti e di individuare le basi su cui costruire le certezze del domani.

Sabato 30 Aprile alle ore 18.00, l’autore Jonathan Zenti presenterà il suo audio documentario “I Ritornanti”, un lavoro che riflette sul numero sempre maggiore di persone che lasciano il nostro paese alla ricerca di nuove occasioni lavorative all’estero. L’autore ne raccoglie le testimonianze nel breve periodo del loro ritorno per le vacanze di Natale.

 

_ETP3718

_ETP3724

_ETP3721

 

_ETP3723

_ETP3730