Exworks | Mirror Mirror
436
post-template-default,single,single-post,postid-436,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,vertical_menu_enabled,paspartu_enabled,menu-animation-line-through,side_area_uncovered,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Mirror Mirror

27 maggio 2016

Exworks e Zerogloss Design Store presentano l’esposizione MIRROR MIRROR nell’ambito di Designers Make Troubles 2016 – Making Happiness.

Lo specchio rappresenta il primo approccio con la propria identità, il primo strumento di riconoscimento del sè. Come il riflesso nell’acqua, la doppia realtà che si crea sulle superfici riflettenti permette all’individuo di scoprire la propria immagine e di metterla in relazione con l’altro.
Quanto sarebbero diverse le nostre percezioni se non fosse possibile vederci nella magica intimità dello specchio?
In un contesto sociale definito dall’incessante riproduzione virtuale del proprio aspetto e in cui la condivisione della felicità pare necessaria, quanto può aiutarci uno specchio a ritrovare il giusto rapporto con la realtà?

 

Mirror Mirror cercherà di indagare questi aspetti attraverso i progetti e le installazioni dei designer Giovanni Botticelli, Joa Herrenknecht, Ilaria Innocenti e Giorgio Laboratore per Portego, Ida Elke Kallehave, Sara Ricciardi, Tor e Nicole Vitner Servé per Elements Optimal, Giorgia Zanellato e Daniele Bortotto. Verrà presentata inoltre l’installazione fotografica ‘Narciso’ di Emanuele Tortora che lavora sulla percezione ottica delle superfici e dei riflessi.

Presentazione e aperitivo Venerdì 27 Maggio, dalle 19.00 alle 22.00.
L’esposizione sarà aperta da venerdì 27 a domenica 29 negli orari 10.00 – 19.30. Ingresso libero.

Mirror Mirror poster